E-mail
Stampa
PDF

Polo Cattaneo - Regolamento

PATTO DI CORRESPONSABILITA’ EDUCATIVA

( ai sensi del D.P.R. n. 235 del 21 Novembre 2007)

I GENITORI/AFFIDATARI , L’ALLIEVO, IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

Visto il D.M. n. 5843/A3 del 16 ottobre 2006 “Linee di indirizzo sulla cittadinanza democratica e legalità

Visti i D.P.R. n.249 del 24/6/1998 e D.P.R. n.235 del 21/11/2007 “Regolamento recante lo Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria

Visto il D.M. n.16 del 5 febbraio 2007 “Linee di indirizzo generali ed azioni a livello nazionale per la prevenzione del bullismo

Visto il D.M. n.30 del 15 marzo 2007 “Linee di indirizzo ed indicazioni in materia di utilizzo di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici durante l’attività didattica, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere di vigilanza e di corresponsabilità dei genitori e dei docenti

 

STIPULANO

il seguente Patto Educativo di Corresponsabilità finalizzato a definire in maniera puntuale e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra Istituzione Scolastica autonoma, famiglie e studenti. Il rispetto del Patto costituisce la condizione indispensabile per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per conseguire le finalità dell’Offerta Formativa e per sostenere gli studenti per il successo scolastico.

 

LA SCUOLA SI IMPEGNA A:

 

  • offrire un ambiente educativo e sereno favorevole alla crescita integrale della persona, aperti alla pluralità delle idee, nel rispetto di ciascuno studente;
  • garantire un servizio didattico di qualità, favorendo il processo di formazione di ciascuno studente, nel rispetto dei suoi ritmi e tempi di apprendimento;
  • favorire la piena integrazione degli studenti diversamente abili, promuovere iniziative di accoglienza e integrazione degli studenti stranieri, tutelandone la lingua e la cultura, proponendo la realizzazione di iniziative interculturali aperte anche ai genitori, stimolare riflessioni e attivare percorsi volti al benessere e alla tutela della salute degli studenti;
  • offrire iniziative concrete rivolte al raggiungimento del successo scolastico promuovendo il talento e l’eccellenza, attivando corsi di recupero e di sostegno ,al fine di combattere la dispersione scolastica ;
  • realizzare i curricoli disciplinari, le scelte organizzative e le metodologie didattiche elaborate nel Piano dell’Offerta Formativa;
  • garantire la massima trasparenza nelle valutazioni e nelle comunicazioni mantenendo un costante rapporto con le famiglie, anche attraverso strumenti tecnologicamente avanzati, nel rispetto della privacy.
  • far rispettare le norme di comportamento, i regolamenti ed i divieti, prendendo adeguati provvedimenti disciplinari in caso di infrazioni, come riportate nel POI dell’Istituto.

 

LO STUDENTE SI IMPEGNA A:

 

  • prendere coscienza dei propri diritti-doveri rispettando la scuola intesa come insieme di persone, ambienti e attrezzature;
  • rispettare e aiutare gli altri e i diversi da sé nell’ottica della Cittadinanza Responsabile e della solidarietà attiva;
  • rispettare i tempi programmati e concordati con i docenti per il raggiungimento del proprio curricolo, impegnandosi in modo responsabile nell’esecuzione dei compiti richiesti;
  • lasciare l’aula solo se autorizzati dal docente;
  • non usare telefonini ed altri dispositivi elettronici durante lo svolgimento delle lezioni;
  • intervenire durante le lezioni in modo ordinato e pertinente;
  • essere puntuali alle lezioni e frequentarle con regolarità;
  • conoscere e rispettare il regolamento di disciplina di istituto;
  • assolvere assiduamente agli impegni di studio e frequentare regolarmente i corsi di recupero;
  • riferire alla famiglia le comunicazioni provenienti dalla scuola e dagli insegnanti;
  • rispettare le norme di sicurezza previste nei laboratori didattici, osservare le buone regole nell’uso delle attrezzature, dei sussidi e di tutto il materiale messo a disposizione dalla scuola;
  • rispettare il divieto del fumo.

 

 LA FAMIGLIA SI IMPEGNA A:

 

  • presentare, discutere e condividere con i propri figli il patto educativo sottoscritto con l’Istituzione Scolastica;
  • valorizzare l’Istituzione Scolastica, favorendo un positivo clima di dialogo, nel rispetto delle scelte educative e didattiche condivise, oltre ad un atteggiamento di reciproca collaborazione con i docenti;
  • rispettare l’Istituzione Scolastica partecipando attivamente agli organismi collegiali e controllando quotidianamente le comunicazioni provenienti dalla scuola;
  • far rispettare l’orario d’ingresso a scuola, limitare le uscite anticipate, giustificare le assenze (con la necessaria certificazione medica dopo le malattie superiori a cinque giorni);
  • partecipare al risarcimento dei danni provocati dalla alunna/o o dalla classe ai servizi della scuola, agli arredi, alle attrezzature e al materiale didattico;
  • controllare che l’alunna/o non faccia uso di cellulari in classe o di altri dispositivi elettronici o audiovisivi, consapevole che la violazione di tale disposizione comporterà il ritiro temporaneo del cellulare se usato durante le ore di lezione e la denuncia alle autorità competenti nel caso in cui venissero diffuse riprese non autorizzate e lesive dell’immagine della scuola e/o della dignità di altri soggetti.

In base a quanto disposto dall’art. 3 del D.P.R. 235/2007, il presente Patto Educativo di Corresponsabilità è parte integrante del Regolamento d’Istituto.



area studenti

AREA STUDENTI

area Ata

AREA A.T.A.

c ecdl

c haccp

c ebcl



Sito web realizzato con software OpenSource Joomla

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE SUL MATERIALE

Seguici sui social network

  • Facebook Page: #
  • Twitter: PoloCattaneo
  • YouTube: polocattaneo