E-mail
Stampa
PDF
L’alternanza scuola-lavoro rappresenta il reale collegamento della nostra istituzione scolastica con il mondo del lavoro. E’ delle azioni didattiche più qualificanti e coinvolgenti per tutti gli studenti delle classi quarte dello SPES , dell’IGEA e del corso AGRARIO della sede “Cattaneo” e delle classi quarte e quinte del percorso professionale della sede “Marco Polo” ( Terza Area).
Gli alunni di queste classi sono , in ogni anno scolastico, coinvolte in attività di stage formativo .

Per il percorso professionale, sulla base delle richieste del territorio, vengono individuati delle attività di specializzazione di 300 ore annue in cui si prevedono lezioni teoriche con esperti del mondo del lavoro e dell’Università (circa 120 ore) e stages aziendali (circa 180 ore) che permettono agli alunni di acquisire strumenti e competenze di tipo professionale immediatamente verificabili con compiti di realtà. Al termine del percorso un esame permette agli allievi di acquisire un diploma di specializzazione.

Per il percorso tecnico Questa attività prevede un periodo di formazione presso aziende pubbliche e private ed enti del territorio per un totale di 4 settimane dal 18 maggio al 12 giugno con lo scopo di far sviluppare agli studenti capacità relazionali in ambito di lavoro e mettere in contatto le aziende del territorio con i ragazzi per un periodo di conoscenza diretta. In linea di massima lo stage prevede un impegno giornaliero di 6 ore dal lunedì al venerdì o, in alternativa, un orario diverso da concordare nel rispetto delle esigenze della azienda ospitante e dello studente. Il sabato, fino alla fine della scuola, gli studenti saranno presenti regolarmente a scuola.

Per gli studenti il periodo in azienda verrà preceduto da incontri a scuola sui temi della legge sulla privacy e del comportamento sui luoghi di lavoro. La partecipazione allo stage dovrà essere autorizzata dai genitori per gli studenti non ancora maggiorenni. Ogni alunno sarà seguito da un tutor interno alla scuola e da un tutor dell’azienda ospitante, dovrà firmare un registro di presenza e dovrà segnalare tempestivamente alla scuola ed all’azienda ospitante un eventuale assenza. La scuola rilascerà al termine dello stage un attestato di partecipazione. L’attestato non verrà consegnato agli studenti che non abbiano svolto almeno l’80% delle ore previste. Ogni ragazzo verrà assicurato e per ciascuno verrà aperta una posizione presso l’INAIL. La scuola provvede al rimborso di eventuali spese di trasporto con mezzi pubblici.

Restano a carico dello studente le eventuali spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale nel caso l’attività di stage dovesse prevederne l’impiego.
Questi percorsi che hanno l’obiettivo di formare delle vere e proprie figure tecnico-professionali, permettono agli alunni di avere esperienze dirette con il mondo del lavoro e si sono dimostrati negli anni particolarmente proficui in termini di occupazione. Le aziende dove gli studenti hanno svolto attività di stage, dimostrando serietà e responsabilità, hanno infatti risposto spesso con assunzioni a tempo determinato o indeterminato.

In allegato il materiale per i docenti e per le aziende



Tags: del  scuola  delle  lavoro  studenti  stage  della  gli  ore  attività  

area studenti

AREA STUDENTI

area Ata

AREA A.T.A.

c ecdl

c haccp

c ebcl



Sito web realizzato con software OpenSource Joomla

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE SUL MATERIALE

Seguici sui social network

  • Facebook Page: #
  • Twitter: PoloCattaneo
  • YouTube: polocattaneo